Shiseido non si ferma, nemmeno in tempi come questi. Il colosso nipponico ha infatti annunciato il lancio sul mercato di un nuovo beauty brand: si chiama Baum e sarà focalizzato sulla skincare sostenibile.

Parte della divisione Prestige, Baum andrà ad affiancare l’ormai vasto portfolio di marchi nelle scuderie Shiseido, dove già spiccano nomi del calibro di Nars e Bare Minerals. Il focus del progetto sarà l’idea di una bellezza etica e consapevole, grazie ad una label capace di ridurre l’impatto sia sociale, sia ambientale della produzione. Basato sul concept della “coesistenza con la natura”, come dichiarato dall’azienda, Baum promette di celebrare “il potere degli alberi” grazie a formulazioni al 90% naturali, ricche di fragranze botaniche e invece prive di parabeni, siliconi o coloranti sintetici. Anche il packaging sarà green: i nuovi prodotti – 27 per iniziare – saranno venduti in confezioni realizzate a partire da legno, bottigliette di plastica o contenitori in vetro riciclato.

Non solo: l’impegno eco-friendly di Shiseido si è concretizzato anche nella collaborazione con Sumitomo Forestry Co., azienda giapponese di prodotti in legno, con cui la beauty label ha avviato un progetto di riforestazione nelle regioni del Tohoku e Hokkaido.