Come fare con la manicure in tempo di quarantena? Il lockdown ci ha costretto a stare a casa molto più di quanto avremmo mai potuto immaginare: abbiamo dovuto rinunciare a tante abitudini, creando in compenso nuovi piccoli rituali quotidiani domestici. Uno su tutti: la manicure.

Certo, dire addio all’estetista è stata dura, ma per fortuna imparare l’arte della manicure non è poi un’impresa impossibile, soprattutto se si hanno gli alleati giusti!
Ecco allora una mini guida, step by step, su come prendersi cura delle mani a casa, per essere perfette sin in punta di dita anche in lockdown!

1-Scrub e crema. La manicure ideale comincia la sera prima, con uno scrub che aiuta ad eliminare le cellule morte ed esfoliare la pelle delle mani e soprattutto tutte le fastidiose pellicine intorno alle unghie. Si immergono le mani in un po’ d’acqua tiepida (magari profumata con il vostro olio essenziale preferito), si passa all’esfoliazione e infine ci si coccola con un’abbondante dose di crema idratante. Il plus? Fate un vero e proprio impacco e lasciatelo assorbire per tutta la notte, dormendo con i guanti.

2- Lotta alle cuticole. Per ammorbidire le cuticole, è importante usare un olio altamente emolliente da applicare in piccola quantità sul contorno dell’unghia, massaggiare leggermente e tenere in posa qualche minuto. Poi procedete con lo spingere indietro – delicatamente! – le cuticole in eccesso utilizzando i celebri bastoncini di legno.

3- Limare. Potete scegliere di dare all’unghia la forma che preferite: tonda, a mandorla o squadrata. E utilizzare le lima che più vi piace. Ma ricordate di non limare mai avanti e indietro, ma solo in una direzione per evitare che le unghie si sfaldino. Sarà un procedimento senz’altro più lungo, ma farà la differenza, ve lo assicuriamo.

4- Gli smalti. È finalmente arrivato il momento di potersi sbizzarrire con la fantasia: prima di tutto passate una base sull’unghia, in modo tale che venga protetta dallo smalto e non si macchi; poi scegliete il colore e cominciate a spennellare, senza dimenticarvi alla fine di utilizzare il top coat. Su quali nail polish puntare? Ora che è arrivata la bella stagione, via libera a nuance vivaci e allegre, dal finish glossy e luminoso: si va dalle tonalità pastello più romantiche fino a quelle vitaminiche. E se siete delle amanti del classico non rinuncerete alle mille e più sfumature degli smalti nude.