Una vera oasi dedicata alla bellezza dei capelli, a due passi da Piazza Tricolore, un luogo esclusivo dove regalarsi qualche ora di puro relax lontano dal caos congestionato di Milano: ecco Irene Greco, uno di quegli indirizzi da segnarsi subito in agenda quando si parla di hairstyle e haircare.

Spirito creativo e tanta passione: sono questi gli ingredienti che caratterizzano Irene sin da giovanissima e che la portano, dopo una lunga gavetta a fianco di grandi maestri parrucchieri, a voler navigare da sola e ad aprire nel 2017 il proprio atelier. Il successo arriva presto, merito di tutto il know how acquisito negli anni e del suo fidato staff, a cui si aggiungono le alte performance dei prodotti scelti. Non un semplice salone, dunque, ma un angolo raffinato ed elegante, dove essere accolti e coccolati sempre con il sorriso sulle labbra, con grazia e discrezione, e dove – come ci spiega Irene – “esaltare i punti di forza e la bellezza di ognuna è il mio obbiettivo quotidiano”.

Chi meglio di lei, dunque, per avere qualche dritta sugli hair trend per la primavera-estate 2019? Ecco che cosa ci ha raccontato.

Quali sono i tagli più interessanti e cool di stagione?
Per questa primavera-estate 2019 sono diverse le tendenze che si possono provare e sperimentare. Per le donne che amano tenere i capelli lunghi consiglio tagli destrutturati, facili da gestire e capaci di esaltare il movimento naturale delle chiome; ci deve essere pienezza sulle lunghezze, da accompagnare magari alla frangia, un po’aperta, che dona intensità allo sguardo e agli zigomi.
Il long bob rimane un vero must, dopo l’exploit degli ultimi anni, è ancora molto richiesto: suggerisco un effetto pieno sul perimetro che varia in lunghezza a seconda del viso e del capello.
Ultimo ma non ultimo, il taglio corto sempre molto ambito in questo cambio di stagione con forme leggere che accarezzano il collo e con scalate che esaltano le chiome più ricce e l’asciugatura naturale.

E per quanto riguarda il colore, dove ci porta la tendenza?
Sui capelli lunghi il trend è sempre molto naturale, con nuance dai due ai tre toni più chiari, effetto mare: quindi varia dal biscotto al nocciola fino ad arrivare a schiariture biondo platino. Sul corto preferisco invece i monotoni: castani caldi, ad esempio, per chi ha un incarnato olivastro, perfetti per rafforzare il carattere del taglio; oppure i biondi irlandesi da realizzare con henné per chi ha una pelle molto chiara e l’aria un po’ eterea; o ancora i toni platino tendenti a cenere per le bionde che desiderano avere un effetto più luminoso e grintoso.

Irene Greco
Viale Piave 14, Milano
02 76011625