Quando la skincare è italiana, green ed etica, si chiama Ahura. Fondato da tre socie provenienti da background differenti – Elisabetta Iolli, Rita Venturelli e Cristina Menardi – questo piccolo ma prezioso beauty brand è l’ideale per chi ama prendersi cura della propria pelle in modo efficace, naturale e consapevole.

I prodotti firmati Ahura sono realizzati infatti in Italia, solo con materie eco certificate ed equosolidali provenienti da agricoltura bio-dinamica e seguendo i principi della fitoterapia, nel rispetto tanto dell’ambiente quanto dei lavoratori: un lusso in termini di qualità, ma con prezzi al pubblico assolutamente democratici.

Ecco allora una vasta gamma di trattamenti viso e corpo specifici per ogni esigenza e per ogni tipologia di pelle. Qualche esempio? Quando il focus è sulla detersione, ecco scendere in campo la triade perfetta: il tonico lenitivo, ricco di oli essenziali e ideale per pelli secche e delicate; il latte detergente, dalla texture morbida e ricco di vitamina A, B e C e oli che rinfrescano e proteggono; e infine il peeling mandelico al 4%, per esfoliare delicatamente ma in modo efficace. E se poi il prodotto lo volete anche passepartout, amerete il Savonage Bambù e Karité Ahura, che è adatto sia al viso che al corpo e lascia la pelle perfettamente pulita ma sempre idratata.