L’estate romana è tutta all’insegna dell’ospitalità: ha finalmente riaperto le sue porte nel cuore della capitale un gioiellino come il Sofitel Rome Villa Borghese.

Ex residenza nobiliare del XIX secolo, l’hotel boutique di lusso è stato oggetto di un profondo restyling firmato dall’architetto e interior designer contemporaneo Jean-Philippe Nuel.

Un’inaugurazione in grande stile per la struttura capitolina, situata a pochi passi da alcuni dei più famosi monumenti e luoghi culturali della città, tra cui la Fontana di Trevi, Villa Medici e Piazza di Spagna. La ristrutturazione ha interessato sia le camere, sia gli spazi comuni, sia l’offerta gastronomica dell’hotel, che ora si presenta come un ambiente accogliente e sofisticato, in cui poter assaporare e scoprire la quintessenza più lussuosa della Città Eterna, un connubio perfetto tra le atmosfere della Dolce Vita, il modernismo e lo stile francese dell’ “Art de Vivre”.

L’hotel ora dispone di 78 tra camere e suite – tutte caratterizzate da interni di pregio e da una particolare installazione sul soffitto che crea l’illusione di avere un cielo luminoso sopra di sé. È poi presente un nuovo centro fitness, un programma di benessere creato ad hoc e tre sale per eventi. Fiore all’occhiello della struttura è infine Settimo, l’elegante rooftop restaurant che offre una vista mozzafiato sui pittoreschi giardini di Villa Borghese e sulla Basilica di San Pietro, che accompagnano la carta eclettica e contemporanea dell’Executive chef Giuseppe D’Alessio.

Una chicca? La coccola wellness di Sofitel MyBed Sleep Menu, un servizio in camera esclusivo che trasforma la propria sala da bagno in una lussuosa oasi privata di relax, con la possibilità di scegliere tra un bagno terapeutico lenitivo con oli essenziali rilassanti o un Bubble Bath, per un’esperienza energizzante e speciale.

 

Sofitel Rome Villa Borghese
Via Lombardia 47, Roma
06 478021