Preziosa per forma e contenuti, arriva a Roma “BVLGARI, la storia, il sogno”, la grande mostra che fino al 3 novembre anima le sale Palazzo Venezia e Castel Sant’Angelo.

Protagonista dell’exhibition è ovviamente la griffe, con le sue incredibili creazioni e la sua storia di successo. Il progetto espositivo, ideato dal Polo Museale del Lazio, in collaborazione con Bvlgari, e a cura di Chiara Ottaviano, ripercorre i momenti chiave che hanno segnato l’evoluzione della Maison: da piccola realtà imprenditoriale fondata dall’argentiere greco Sotirio Bulgari, arrivato nella Capitale nel 1884 in cerca di fortuna, fino alla trasformazione in una grande icona del Made in Italy, sinonimo di gioielli eccezionali capaci di incantare dive come Elizabeth Taylor e Anna Magnani, Ingrid Bergman e Audrey Hepburn.

Il percorso si snoda attraverso le due prestigiose location romane, in un susseguirsi di aneddoti familiari, documenti d’archivio inediti, foto d’epoca e filmati che accompagnano oltre 170 gioielli della Collezione Heritage, alcuni dei quali in mostra per la prima volta, pezzi prestigiosi provenienti da privati e una selezione di abiti di alta moda provenienti dalla collezione di Cecilia Matteucci Lavarini, tra cui spiccano creazioni di Gianni Versace, Mila Schön, Roberto Capucci e Valentino – perfettamente esaltate dai manichini Bonaveri.

Una narrazione carica di suggestioni che segue l’evoluzione della moda e del costume, testimoniando l’impareggiabile originalità, l’eccellenza manifatturiera e l’heritage di una Maison che nel tempo ha dato prova di sapersi sempre rinnovare, pur rimanendo fedele a se stessa.

BVLGARI, la storia, il sogno
26 giugno – 3 novembre 2019
Castel Sant’Angelo, Lungotevere Castello, 50
Palazzo Venezia, Via del Plebiscito, 118, Roma