L’estate nel piatto diventa originale ed esotica da Gong Oriental Attitude. Con l’arrivo della bella stagione il celebre ristorante milanese nato dall’estro della giovane imprenditrice Giulia Lu rinnova il proprio menù, e lo fa nel segno di una freschezza che combina al meglio la cucina cinese e i suoi ingredienti più particolari.

Il risultato? Un vero viaggio del gusto alla scoperta dei sapori e dei profumi di una Cina tanto raffinata quanto ancora sconosciuta ai più.

La nuova carta di Gong gioca soprattutto con quattro verdure cinesi, che diventano protagoniste di piatti estivi golosi e al tempo stesso leggeri, ideati in tandem dalla proprietaria e dallo chef Gugliemo Paolucci.

Il bambù, ad esempio, si gusta fresco e croccante: il cuore della pianta è la parte più pregiata, e viene preparata secondo la ricetta tradizionale, cioè saltata nel wok con olio di semi di girasole, sfumata con un pizzico di salsa di soia e un goccio di vino di riso per un tocco aromatico, per poi essere abbinata ad asparagi cotti al dente e mini pannocchie.

C’è poi la Kong xin cai, letteralmente “verdura dal cuore cavo” o “spinacio d’acqua”: una verdura che unisce una parte tenera e dolce, quella della foglia, con la consistenza croccante del fusto; il sapore è neutro e sta benissimo con la salsa di tofu fermentato.

Molto scenografico è anche il Ba lun gua, “la zucchina dagli 8 angoli”. In realtà non è una zucchina, ma il frutto di una pianta rampicante: una volta cotta la sua consistenza è morbida e succulenta, dal sapore delicato che ricorda un mix tra cetriolo e zucchina e che si abbina alla perfezione con i gambi saltati dei funghi shitake giovani.

Infine ecco la Fo shou gua, o “verdura a pugno” per via della sua forma particolare, che ricorda proprio una mano chiusa con le sue nocche: una piccola zucca verde, nota per le sue proprietà antiossidanti, che si può cuocere al vapore, accompagnata da una salsa a base di soia.

Quattro ingredienti speciali con altrettante storie da raccontare e la possibilità di creare infinite combinazioni gustative. “Quello che cerchiamo di far scoprire con i piatti di Gong è la Cina più vera proposta in chiave creativa”, ha raccontato Giulia Lu. Non resta che dire: missione compiuta.

Gong Oriental Attitude
Corso Concordia 8, Milano
02 76023873