Sostenibilità e attenzione all’ambiente, anche e soprattutto nell’alta ristorazione: è seguendo questa filosofia che si apre un nuovo corso per il Tre Cristi di Milano, impegnato oggi in un progetto assolutamente eco-friendly.

Lo Chef Franco Aliberti porta il raffinato locale milanese di Porta Nuova in una nuova dimensione culinaria, lanciando un menù fondato su valori come etica, ricerca dell’essenziale, cultura e territorio, recupero di tecniche e ingredienti antichi, amore per il buon cibo e il buon vino.

Le materie prime sono quelle dei produttori di fiducia, piccole eccellenze italiane in grado di garantire qualità, sostenibilità e stagionalità. Vengono composte con rigore, spesso utilizzandone tutte le parti, anche quelle meno nobili, e facendo attenzione alle tecniche di cottura più genuine (come la griglia) per esaltarne aromi e consistenze. “Amo colpire con la semplicità più che con la complessità”, spiega lo chef.

Il risultato? Piatti che parlano al cuore e al palato, assemblati in due percorsi degustazione (tra ‘altro piuttosto democratici nel prezzo) che se da un lato mettono al centro l’originalità della materia prima, dall’altro sono anche un omaggio a Milano e ai suoi luoghi chiave. Da provare, le ricette anti spreco di alta cucina, realizzate con un unico ingrediente, che diventa protagonista assoluto, valorizzato al meglio in preparazioni che hanno dello stupefacente. Un esempio in questo senso è il 100% Pomodoro (ovvero pomodoro San Marzano cotto alla brace, dove il cuore si trasforma in crema e dalle bucce si ottiene un brodo profumato) e il 100% Zucchina (mezza penna rigata ottenuta dal gambo della pianta della zucchina, le sue foglie e crema di zucchine), ma è da provare anche il Raviolo (realizzato con l’utilizzo completo di legumi: sfoglia leggera impastata con estratto di baccelli di fave e piselli, ripieno di fave e pecorino).

Un modo nuovo e gustoso di stare dalla parte del pianeta, completato da una gestione delle risorse responsabile, mirata alla riduzione dell’utilizzo della plastica nel locale.

Dulcis in fundo: ordinando il dessert charity “No Planet B” – che nell’aspetto ricorda diversi tipi di plastica colorata – verranno donati 0,50 centesimi di euro all’Associazione MareVivo, impegnata a salvaguardare gli oceani dall’impatto della plastica.

Tre Cristi
Via Galileo Galilei 5 (angolo via Marco Polo), Milano
02 29062923