È un viaggio a portata di piatto quello che parte dall’ormai dismessa stazione ferroviaria della Bullona: il mezzo non è più il treno, certo, ma l’itinerario non è meno poetico e coinvolgente, grazie ai grandi sapori della tradizione enogastronomica italiana, sapientemente rivisitati in chiave moderna, che ci accompagnano lungo percorsi esperenziali d’eccellenza che fanno tanto bene all’anima quanto al palato.

Eccoci all’Osteria della Bullona, un angolino discreto ed elegante in quel di Piero della Francesca a Milano, a due passi da Corso Sempione e dalla scoppiettante movida dell’Arco della Pace.

All’interno i clienti vengono accolti da una grande sala finemente arredata nei toni del bianco e del grigio, dove spicca un grande social table dedicato alle cene più conviviali e un’invitante cantina a vista che arreda un’intera parete. Dando una sbirciatina, tra le oltre 100 etichette presenti, si notano i nomi di alcune tra le più celebri realtà vinicole nazionali e internazionali, ma a colpire è soprattutto la presenza di diverse piccole aziende, delle vere chicche per intenditori, e di una serie di pregiate bottiglie in tiratura limitata – quelle che il proprietario definisce “gli Orfanelli”.

Ma veniamo al menù: in cucina troviamo il giovane e talentuoso chef Andrea Iacolino, che ha progettato una proposta di gran gusto capace di spaziare tra le materie prime – sempre stagionali e selezionate – e le ricette della tradizione regionale nostrana, aggiungendo il suo sapiente tocco personale.

Troviamo così i Paccheri cacio e pepe, ma insaporiti al tartufo, e poi il Risotto alla barbabietola con crema di taleggio e nocciole tostate, la Costoletta dell’Osteria della Bullona (una rivisitazione della classica cotoletta milanese), le Trecce artigianali al ragù di coniglio e il Petto d’anatra arrosto su crema di patate e timo, confettura di mandarini aromatizzati alla cannella e cavolo nero fritto.

Per il business lunch la proposta è più veloce e informale, ma non perde nemmeno un briciolo di bontà.

E per finire in dolcezza? Per noi è imperdibile il Tiramisù dell’Osteria, speciale compagno di fine viaggio.

Osteria della Bullona
Via Piero della Francesca 68, Milano
02 34930187