I protagonisti sono farina di riso e fagioli azuki, patate dolci, sesamo e soia. Un ensamble che dà vita ad una sinfonia tanto inaspettata quanto accattivante: pochi zuccheri, pochi grassi, ma una soffice leggerezza da gustare con tutti i sensi. Sono healthy ma belli da vedere, incuriosiscono con il loro profumo e poi conquistano il palato le creazioni di pasticceria firmate Hiromi Cake.

Dopo il successo della prima apertura a Roma, oggi l’insegna di dolci prelibatezze giapponesi approda anche a Milano: un nuovo, delizioso, angolo di Sol Levante ha trovato casa al civico 52 di viale Coni Zugna e non aspetta altro che essere assaggiato.

Merito di Machiko Okazaki che dopo anni di esperienza nella ristorazione e dopo il successo della prima pasticceria nipponica in Italia inaugurata nel quartiere Prati, continua a perseguire il suo sogno di far conoscere l’arte dolciaria giapponese al mondo intero: lo ha fatto in grande stile, sbarcando sulla piazza gastronomica più fervente d’Italia, ma anche quella più difficile. Con lei in questa sfida, Mitsuko Takei ed altre tre pastry chef giapponesi che dietro al bancone e in cucina sfornano quotidianamente golosità assortite dall’irresistibile allure orientale, pronte a deliziare i palati dei milanesi dalla colazione al dopo-cena.

Cosa troveremo da Hiromi Cake? L’idea è quella di entrare e vivere l’atmosfera di una tipica pasticceria giapponese: un ambiente rilassato, informale e colorato – assolutamente IG-friendly. I protagonisti indiscussi in vetrina sono alcuni tra i più classici dessert nipponici, come i mochi, le tipiche palline di riso farcite di deliziose salse (ce ne sono cinque varianti), e i dorayaki, degli specie di pancake che all’interno svelano un morbido ripieno di fagioli rossi. Poi largo anche ai yogashi, ovvero le contaminazioni: ricette occidentali rivisitate in stile giapponese, come il Tiramisù al tè verde, la Yuzu tarte, la Mousse al cioccolato Valrhona 64% con zenzero e nocciole o la Cheesecake al mango.
E se queste sfiziosità non vi bastano, sappiate che per colazione – insieme alla caffetteria – ci sono anche dei strepitosi cornetti al tè matcha, a pranzo vi aspetta il caratteristico obento e nel pomeriggio non manca nemmeno la tradizione della cerimonia del tè.

Hiromi Cake
Viale Coni Zugna 52, Milano