È un tripudio di colori vivaci, profumi invitanti e sapori italianissimi – tradizionali sì, ma dal tocco contemporaneo – il nuovo menù pensato da Giannino 1899 per accogliere la bella stagione. Parole d’ordine? Tradizione, qualità ed estro – sempre sotto l’egida dello chef Alessandro Rimoldi.

L’elegante ristorante in via Vittor Pisani 6, un indirizzo cult nel ricco panorama enogastronomico meneghino, ha voluto rendere omaggio alle giornate che si allungano e alla natura che si risveglia, al sole che scalda e al verde che sboccia, con tante nuove proposte da gustare che portano in tavola tutta la grande tradizione della cucina italiana, e milanese in particolare. I piatti si possono assaporare a pranzo e a cena, ordinando alla carta o lasciandosi guidare tra i percorsi multisensoriali dei menù degustazione – anche in pairing con i cocktail della casa, disponibili grazie all’accogliente american bar.

Tra i nuovi piatti di questa primavera-estate 2019 da non lasciarsi sfuggire, noi ci siamo innamorati del Tonnarello al ragù di agnello con provola affumicata, una ricetta laziale, le cui origini vengono richiamate anche dall’impiattamento, che ricorda le architetture dei castelli romani. E poi il Cappellaccio di bufala con zucchine e provolone del monaco, un vero incontro tra la cultura gastronomica del nord Italia con quella del sud. Tutta la pasta è ovviamente fatta in casa, come tradizione vuole, così come i golosissimi dolci, a partire dal nuovo Tortino di cioccolato liquido, banane caramellate e gelato di pistacchi: un delizioso mix caldo-freddo che sposa i sapori dei tropici con quelli della Sicilia.

Del resto, si sa, l’Italia è tutta da gustare.

Giannino 1899
Via Vittor Pisani 6, Milano
02 36519520