L’Autunno è il periodo migliore per pianificare un week nelle Langhe.
Una regione storica del Piemonte situata a cavallo della Provincia di Cuneo e Asti nominata dal 2014 Patrimonio dell’Unesco. Le Langhe sono famose oltre che per il bellissimo paesaggio, anche per gli ottimi vini e il prelibato tartufo, che in questo periodo attira turisti da tutto il mondo. Quest’anno la fiera internazione del tartufo è giunta all’87 edizione ed ha il grande onore di ospitare il “BOCUSE D’OR” il concorso di cucina che seleziona  i migliori cuochi al mondo.

Dove Mangiare:

Per un pranzo o una cena alla scoperta degli ottimi piatti della tradizione piemontese consiglio il ristorante San Marco. Una cucina stellata Michelin dai sapori autentici, portata avanti con amore e passione dalla chef e titolare, Mariuccia Ferrero. Da provare i famosi agnolotti del Plin: dei meravigliosi ravioli di carne il cui nome deriva appunto dal ‘plin’, ovvero il pizzicotto che viene dato per chiuderli.
Ristorante San Marco
Via Alba 136, Canelli (AT)
Tel. 0141 823544
www.sanmarcoristorante.net

Una delle le tappe imperdibili che vi consiglio di visitare è Neive . Un paesino arroccato su una bellissima collina dalla quale potrete ammirare uno splendido paesaggio collinare.  Durante la visita  potrete fare una sosta all’enoteca Degusto, dove il titolare Andrea Gallo vi accoglierà nella sua piccola bottega del gusto che offre specialità abbinate ai migliori vini locali.  La bellezza di un luogo incontaminato, unita al buon cibo e al buon bere, rende l’Enoteca Degusto un posto perfetto per passare una serata in allegria e relax immersi nell’incantevole cornice della piazzetta di Neive.
Enoteca Bistrot Degusto
Via Cocito, 7, Neive (CN)
Tel. 0173 679885
www.enotecadegusto.it

Per l’aperitivo ApeWine Bar, un delizioso locale appartenente alla famiglia Rivetti, con un’ampia scelta di vini e deliziosi stuzzichini. Per chi non si accontenta solo dell’aperitivo c’è anche la possibilità di cenare. Vi segnalo anche il Caffè Calissano, che si affaccia sul Duomo d’Alba.
ApeWine Bar
Via Mons M. Geroluno Vida, 2A, Alba (CN)

Cosa Fare:

Una delle attività da non perdere per gli appassionati del vino è una visita ad una delle numerosissime cantine presenti nella zona.
Tra le mie preferite le cantine Coppo, dichiarate dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, sono state edificate a partire dal XVIII e si sviluppano sotto la collina di Canelli per un’estensione di oltre 5 mila metri quadrati. Oltre alla visita guidata nella quale vi spiegheranno tutti i segreti della produzione del vino, è possibile acquistare il famoso Barolo e Chardonnay.
Immancabile anche una passeggiata al mercato del tartufo di Alba, un’area espositiva nel centro storico della Città, il Cortile della Maddalena, dove si posso acquistare e apprezzare al meglio i tartufi provenienti dai boschi di Langhe, Roero e Monferrato.

Dove dormire:

Relais Villa Del Borgo
www.relaisvilladelborgo.com
Antica dimora costruita tra il ‘700 e l’800 nel borgo antico di Canelli. Il luogo perfetto per un week end alla scoperta delle Langhe.

Relais San Maurizio
www.relaissanmaurizio.it
A 3 km dalla città di Santo Stefano Belbo, il Relais San Maurizio vi ospiterà all’interno di un un antico monastero seicentesco. Un luogo unico ideale per una vacanza dedicata al relax.

Boscareto Resort & Spa
www.ilboscaretoresort.it
Il Boscareto Resort & Spa offre splendide vedute sui vigneti delle Langhe. È dotato di un eccellente ristorante stellato Michelin e un centro benessere con piscina e palestra.

 

#LOLAROUNDTHEWORLD – GIGLIOLA MAULE
Una ricca disponibilità di informazioni su luoghi di grande fascino e sulle caratteristiche che li rendono unici. Di preziose indicazioni sulle eccellenze e sulle attrazioni di regioni, città, culture, popolazioni, stili di vita, che sono costantemente evocati e sognati per la loro esclusività/originalità.
Questa “miniera di conoscenze” nasce dalle esperienze vissute da una grande viaggiatrice, Gigliola Maule, che sarà con voi per aiutarvi a scegliere e godere delle bellezze dei viaggi e di nuove scoperte. La nostra “globetrotter” proviene dal mondo della moda, distributrice di marchi prestigiosi a livello mondiale. Viaggia molto per lavoro ma anche per piacere.
Per lei viaggiare è un modo di vivere. Un modo di vedere e percepire le atmosfere e la realtà che la circondano. Sin da bambina scrutava e puntava il dito sul suo mappamondo, segnando già allora le destinazione che intendeva raggiungere e conoscere.
Ma ancora oggi, in ogni luogo, la sua curiosità e l’amore per “il bello” la portano a cercare, in ogni parte del mondo in cui si trovi, il meglio in fatto di arte, di moda, di cucina, di ospitalità alberghiera, ecc….. Trova amici e nuove conoscenze ovunque e ne fa tesoro.
Ha sempre una nuova destinazione da raggiungere. Lei afferma che “è un modo per sopravvivere quando un viaggio, che tanto come sempre le ha dato, sta per finire”. Ma forse è solo una viaggiatrice incallita.

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti