Classe 1991, una laurea in Design di Interni al Politecnico e un master in Graphic Design allo IED di Milano. Una forte passione per la moda, le tendenze, il lifestyle e soprattutto la fotografia. Alice De Togni scopre Instagram nel 2011 ed è amore a prima vista. Comincia condividendo le immagini della sua vita quotidiana per arrivare oggi a rappresentare una vera e propria professione con un profilo seguito da 210 mila followers. La incontriamo in un ristorante super fashion di Milano per capire meglio il suo seguitissimo stile e come nasce la carriere di un Influencer.

Cosa ti ha spinto a diventare un Influencer?

E’stata un’evoluzione. E’ iniziato come un gioco, ho sempre amato fare fotografie. Durante i viaggi facevo moltissimi scatti che poi condividevo con le poche persone che allora avevano un profilo Instagram. In un secondo momento ho incominciato a caricare delle foto allo specchio, che ancora oggi non ho cancellato perché rappresentato la mia origine. Da lì ho notato l’interesse delle persone nel capire dove compravo le cose e come le abbinassi. E poi è stata un’evoluzione naturale. Da due anni a questa parte con l’ascesa di Instagram è cambiato tutto e sono arrivata dove sono ora.

Qual sono gli e-commerce dove compri maggiormente?

Amo moltissimo fare shopping On Line. Compro maggiormente sui siti di Zara, H&M, Mango e poi ci sono acquisti che faccio saltuariamente un po’ più impegnativi come accessori e scarpe. Ogni giorno controllo on line cosa c’è di nuovo nei siti luxury come My Theresa e Farfetch che mi danno una visione globale delle collezioni degli stilisti e salvo una wishlist. Quando iniziano i saldi e le promozioni inizio a valutare gli acquisti.

Quali sono i Must Have che non devono mancare nel guardaroba invernale?

Assolutamente il cappotto. Quest’anno va di moda il cappotto a vestaglia oppure il cappotto doppiopetto e il blazer. Inoltre negli accessori bisogna avere almeno un paio di stivaletti a calzino.

Cosa influenza maggiormente il tuo stile?

Le tendenze sicuramente mi influenzano molto ma ha anche molto rilievo l’età, mi piace interpretare stili diversi ma cercando di raffinarli per vedermi più come donna. Inoltre leggo giornali, visito siti internet e guardo altre influencer anche non inerenti al mondo fashion.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Sono legata alla famiglia, quindi da una parte vorrei viaggiare ma dall’altra desidererei dedicare tempo agli affetti. I progetti futuri saranno incentrati sul trovare un equilibrio tra queste due necessità che affronterò con progetti più strutturati per arricchirmi di esperienze e far sognare le persone che mi seguono.