Apre le sue porte al pubblico oggi, in concomitanza con il via della 85esima edizione di Pitti Immagine Uomo, “Animalia Fashion”, una passeggiata zoologica tra le più strabilianti creazioni d’alta moda ispirate al mondo animale.

Ospitata nelle sale del Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti e visitabile fino al 5 maggio, la mostra a cura di Patricia Lurati si presenta come un inedito dialogo tra fashion e natura: “In questa carrellata di quasi un centinaio di pezzi tra abiti, borse, scarpe, gioielli e accessori – spiega il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt – l’Alta Moda interpreta un universo favoloso, dove i manichini diventano creature di un bestiario moderno e poetico. È anche un omaggio alle qualità artistiche e tecniche della moda contemporanea, un settore cui il Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti sta dedicando nuove energie ed attenzione”.

Il percorso espositivo si snoda attraverso 18 sale, allestite per l’occasione con suggestive installazioni che celebrano il legame indissolubile tra le meraviglie del mondo animale e la creatività dei designer: cigni e serpenti, pappagalli e coralli, ragni e farfalle diventano protagonisti di un suggestivo zoo fatto di stoffe, piume e pellami. A ricordarci, sempre, che Moda è prima di tutto Arte.