Quello Animalier è uno dei trend di moda più duraturi delle passerelle. Ciclicamente fa il suo ritorno nelle collezioni di tutti i designer, da quelli emergenti, che riescono con mille escamotage a innovare un genere decisamente immortale, a quelli più paludati, che sanno riproporre i capisaldi del trend Animalier con un occhio alla contemporaneità.

Il minimo comun denominatore delle passerelle dell’autunno-inverno 2018/2019 sembra essere quello del mix and match, che vuole via via le stampe animalier accostate al tartan, a grafismi più sofisticati, alla pelle e alle pellicce, vere o fake che siano, in un gioco che consente a chiunque di trovare la propria versione preferita per affrontare la giungla urbana con un pizzico di originalità.