Cammina a passo di stile la nuova capsule collection firmata in tandem da Vans e Vivienne Westwood. Il celebre brand di calzature ha infatti deciso di collaborare con la label della grande signora del punk per creare a quattro mani una collezione che è già must have.

La griffe è stata chiamata a rieditare alcuni dei modelli più iconici di Vans e il risultato è una limited edition unisex che celebra lo spirito inconfondibilmente brit e anticonformista di Vivienne. “Anglomania”, questo il nome della capsule, presenta cinque tra le sneakers che hanno fatto la storia dello skate, che per l’occasione vengono vestite a nuovo grazie ai pattern grafici provenienti dagli archivi della Maison: una collezione irrinunciabile per ogni shoe addicted che si rispetti e che – salvo sold out – è già disponibile online, nelle boutique Vivienne Westwood e nei negozi Vans.

Si parte dalla Sk8-Hi, presentata in color cuoio e con la stampa di una lettera scritta a mano con l’indirizzo della boutique londinese del marchio; le Sk8-Hi Platform sono invece state ridisegnate come gli iconici Pirate Boots lanciati nel 1981 dalla Westwood; la celebre grafica Destroy del 1977 è invece protagonista delle nuove Checkerboard Slip On; i modelli Old Skool e Authentic sono stati poi arricchiti dalla stampa Lighting Bolt, rispettivamente in tessuto bordeaux e azzurro, con fulmini gialli e rossi. All’appello si aggiunge anche la Style #53, un mocassino slip on nero che era stato lanciato da Vans negli anni ’90 e che ora torna più stylish che mai grazie al maxi orb Vivienne Westwood sulla tomaia.