Virgil Abloh rende omaggio ad uno degli artisti più amati e risconoscibili del secolo scorso: è dedicata a Jean-Michel Basquiat la speciale capsule collection firmata Off-White.

Genio ribelle e incompreso, dalla vita tormentata come la sua arte, Basquiat è diventato nel corso del tempo una vera icona della street art, ispirando creativi di ogni epoca e di ogni parte del mondo. Anche Abloh non è rimasto immune dal suo fascino: “Basquiat è uno degli artisti da cui ho tratto ispirazione per la creazione di Off-White“, ha raccontato il designer.

La capsule, già disponibile online e nelle boutique monomarca del brand, è interamente declinata al maschile: si compone di una serie di t-shirt, camicie, felpe, track pants e jeans, oltre ad alcune cover per iPhone – tutto rigorosamente bianco e nero. Protagonisti della limited edition sono ovviamente i graffitismi di Basquiat: dai celebri volti stilizzati nella loro sofferenza a slogan dal lettering inquieto, come “Post Modern” e “Samo” (Same Old Shit).