20 anni che abbagliano e seducono, quelli di Dior Joaillerie, che celebra questo importante anniversario regalandosi – e regalandoci – una collezione anniversary che brilla e luccica di splendore.

Victoire de Castellane, dal 1999 direttore creativo dell’alta gioielleria della Maison, ha firmato una capsule collection di 99 pezzi, la più ampia mai realizzata dalla griffe, per festeggiare in grande stile. La preziosa collezione si chiama Gem Dior – che tanto ricorda nel suono il verbo “J’aime” – e vede protagonisti anelli, orecchini, collane, bracciali, orologi e spille resi unici e originali da un caleidoscopio di colori e forme, dato dalle gemme: rubini, zaffiri rosa, diamanti, smeraldi, tormalina blu e verde, spinelli, tsavorite, tanzanite, rubellite, granati viola, spessartite.

“La definisco una collezione astratta – ha spiegato la designer – ma anche organica, perché nulla è simmetrico o geometrico. Ho immaginato ogni pezzo come una sorta di minerale puro, o come un grappolo di cristalli di zucchero”.

Fil rouge che lega ogni pezzo della collezione, non un tema preciso, bensì l’ispirazione: un inconfondibile omaggio a Monsieur Christian Dior, al suo amore per la luce e la natura, le decorazioni e gli intrecci.