Chiara Boni punta sull’uomo, scegliendo un palcoscenico d’eccezione come quello di Pitti per lanciare Trailblazer, la sua prima collezione maschile.

La label dell’omonima designer fiorentina ha infatti deciso di presentare in questi giorni, durante la 97esima edizione dell’attesa kermesse, la sua prima linea d’abbigliamento pensata per lui. Un passo importante per il marchio, che dopo aver inaugurato a novembre 2019 la prima boutique nel capoluogo toscano, ha fatto la sua prima apparizione a Pitti Uomo con un evento in store.

Nel monomarca in Loggia Rucellai – all’angolo tra via della Vigna Nuova e Piazza de’ Rucellai – è stata infatti svelata la prima capsule collection man firmata Chiara Boni – La petite robe noir: un concept di 5 must have irrinunciabili per ogni gentlemen contemporaneo. La linea si compone infatti di una giacca, tre camicie ed un pantalone: l’essenziale per il guardaroba di un trend setter. Ogni capo è caratterizzato da uno stile elegante, dinamico e pratico, ma con un occhio di riguardo alla sostenibilità. I pezzi della capsule collection sono 100% Made in Italy, realizzati con procedimenti etici ed eco-friendly, utilizzando l’iconico tessuto del brand che si lava in acqua anche a basse temperature, non ha bisogno di essere stirato, si può mettere in valigia, non si stropiccia.

 

Chiara Boni
Loggia Rucellai, Firenze