Zafferano Leprotto e Neiade insieme tra arte, cultura e cibo

Zafferano Leprotto ha stretto un’esclusiva partnership con Neiade, una realtà milanese, specializzata nella promozione dell’Arte e della Cultura, per un’esperienza che unisce arte e cucina: il tour guidato del Duomo di Milano con degustazione finale dedicata al piatto simbolo di Milano. Il tour è previsto per domenica 13 maggio alle 17.00 e comincia all’interno del Duomo. Passeggiando attraverso le navate della fabbrica eterna, la visita racconta l’arte racchiusa in questo santuario. Un’attenzione particolare sarà dedicata alle splendide vetrate multicolore. La leggenda del Risotto Giallo, infatti, parte proprio da qui: si racconta che a metà del 1500 alla Fabbrica del Duomo lavorasse una comunità belga guidata da Valerio di Fiandra, il cui compito era quello di lavorare le vetrate colorate con episodi della vita di Sant’Elena. Tra gli allievi di Valerio c’era un giovane dotato che riusciva a dare speciali tonalità al vetro aggiungendo lo zafferano. Fu infatti soprannominato Zafferano. Il giorno del matrimonio della figlia del vetraio, il giovane Zafferano convinse i cuochi a mescolare un po’ di zafferano alla portata di riso. Lo stupore dei commensali diede origine alla tradizione gastronomica meneghina del risotto giallo. Il tour prosegue con il racconto di tantissimi altri aneddoti e leggende mentre i partecipanti percorreranno Piazza Mercanti e Cordusio, come la leggenda della Scrofa Semilanuta, alla base del nome di Milano, e del mitico Biscione stemma degli Sforza e della città.L’itinerario si concluderà nella prestigiosa cornice di Spazio Theca, in piazza Castello 5, con uno showcooking dedicato al Risotto alla Milanese, in cui lo chef guiderà i partecipanti alla scoperta di questo piatto tradizionale di Milano, mostrandone anche le declinazioni più moderne. Il risotto sarà preparato usando lo Zafferano Leprotto, il più amato dai milanesi da oltre 50 anni. La prima bustina di Zafferano Leprotto comparve, infatti, a Milano nel 1963. Sin dalla nascita Zafferano Leprotto viene confezionato con uno zafferano di qualità superiore con proprietà organolettiche molto decise: polvere di colore rosso vivo, sapore accentuato e un profumo intenso che si percepisce non appena si apre la bustina. Non a caso sulle bustine, che hanno la grammatura in polvere più alta del mercato italiano, ben 0,16, oggi come allora, compare la dicitura “sapore deciso”. Ed alla fine del tour tanti gadget in omaggio firmati Zafferano Leprotto.