ASIA DESIGN PAVILION: la novità del Fuorisalone 2018

La prima edizione di Asia Design Pavilion porterà a Milano il meglio del design asiatico con la partecipazione della Cina, Giappone, Thailandia, Cambogia India, Corea, Singapore, Turchia, Iran e Qatar. Realizzato da Sarpi Bridge_Oriental Design Week, Milano Space Makers, I_des italyshenzen.com e patrocinato dal Comune di Milano, la piattaforma espositiva è un’istantanea della creatività dello sfaccettato continente asiatico che coinvolge, oltre al design, l’arte contemporanea, l’architettura, la moda e il food. Tutto ciò nei 4000 mq dell’hangar espositivo del Megawatt Court, in via Watt 15, dal 17 al 22 aprile. Ecco alcune anticipazioni di quello che non potrete assolutamente perdere: l’esibizione Slow Hand Design – Thai Popism per esplorare la cultura pop Thailandese attraverso oggetti di design dei vincitori del Thailand’s Denmark award; la collezione Kindred Spirits dello Studio Haus per contemplare il fascino della filosofia indiana e le linee colorate di Design Clinic India. Dall’Iran arriva la collezione Persian a firma del designer Mostafa Arvand; dal Qatar il designer artista Othman M. Khunji affronterà il nodo della discriminazione femminile con tre installazioni mentre la Cina presenterà diversi progetti coordinati dal World Art Center di Pechino; Heritage Sang IL a firma del designer coreano Jeong Sang e una collettiva cambogiana di gioielli sono altri highlights. Per chi ama l’arte ci sarà, per la prima volta in Italia il Museo VR di arte contemporanea cinese, realizzato da DSL Collection, tra le più importanti collezioni d’arte in Cina. E il programma continua: sarà possibile raggiungere l’ADP solcando, in battello, il Naviglio Grande. Non sarà come navigare il Mekong su una tipica imbarcazione, ma l’avventura è assicurata!