A pochi mesi dalla sua scomparsa – avvenuta il 18 febbraio di quest’anni – la Milano Design Week rende omaggio ad Alessandro Mendini: il Comune di Milano ha infatti scelto per la campagna di presentazione della settimana del Salone del Mobile proprio un’opera firmata da genio del design, scomparso all’età di 87 anni.

Si tratta dell’Angelo Guerriero, una preziosa limited edition in 9 esemplari – tutti numerati – creata nel dicembre 2009 da Mendini per Venini. Due eccellenze del Made in Italy che si sono incontrate per la realizzazione di un piccolo capolavoro d’arte vetraria: la scultura è infatti in vetro soffiato e lavorato a mano, con orecchini in oro e pietre preziose.

Come lo descrisse il suo creatore: “Allora, ecco un “Angelo Guerriero”. Un angelo CHE È un guerriero. Perché nel mondo di oggi l’angelo per proteggersi deve essere molto forte, nonostante la sua eterea fragilità. Deve guardare bene il nemico, e perciò avere quattro occhi azzurri sul suo pallido viso. Deve essere leggero come un angelo e pesante come un guerriero. E come si addice ad un angelo deve essere molto elegante per presentarsi bene dovunque”.