Si chiama “dot com”, ovvero “punto com” la nuova collezione dedicata all’ufficio firmata Alexander Wang. E in questa era in cui il lavoro passa anche e soprattutto attraverso il mare magnum di internet, mai nome fu più azzeccato.

Una limited edition ironica e originale, che nasce con l’obiettivo di portare la giusta dose di stile anche sulla scrivania. Largo allora ad un set di penne dorate – perché va bene la tastiera, ma qualcosa da scrivere e siglare ancora brevi manu ci sarà sempre, per fortuna; e poi un cappellino da baseball black and white, perché il lavoro va sempre preso sul serio; e ancora una tazza da caffè bianca con profilature dorate (di quello non ce n’è mai abbastanza, meglio essere attrezzati) e un cubo fermacarte trasparente, utile per arredare, ma anche per giochicchiare quando concentrarsi diventa difficile.

Ogni articolo sfoggia in bella vista uno slogan: “We don’t do slow“. Perché, del resto, oggi il tempo di andar piano chi ce l’ha?