“If life gives you lemons, make lemonade”, dice un detto molto amato in USA. Oggi la limonata però è ancora più buona: dal 3 al 16 marzo in più di 2.500 supermercati d’Italia sarà infatti possibile acquistare i “Limoni per la ricerca”.

Il progetto charity, ormai giunto alla sua terza edizione, vede scendere in campo la Fondazione Umberto Veronesi e “Citrus – L’Orto Italiano”: acquistando una retina di limoni da 500 grammi al costo di 2 euro, sarà possibile devolvere 40 centesimi alla Fondazione per finanziare la ricerca scientifica contro i tumori.

Un piccolo gesto che può fare davvero molto: basti pensare che le precedenti edizioni hanno permesso di finanziare il lavoro annuale di 8 ricercatori che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura delle patologie oncologiche.

“Il numero dei ricercatori finanziati da Fondazione Umberto Veronesi cresce anno dopo anno, grazie al contribuito delle persone e soprattutto delle aziende che condividono con noi l’importanza del sostegno alla ricerca scientifica d’eccellenza, per il bene di tutti. Un ringraziamento particolare a tutti gli ambassador coinvolti per il supporto nella diffusione del progetto”, ha spiegato Monica Ramaioli, Direttore Generale di Fondazione Umberto Veronesi. Le fa eco Marianna Palella, CEO e Founder di “Citrus – l’Orto Italiano”: “Anche quest’anno siamo entusiasti di aderire all’iniziativa di Fondazione Umberto Veronesi – I limoni per la Ricerca – in quello che ormai sta diventando un appuntamento fisso del nostro calendario e che ci coinvolge ogni volta in misura sempre maggiore. Siamo arrivati infatti alla terza edizione di questa speciale iniziativa riuscendo nuovamente a migliorarci”.