Woolrich festeggia 190 anni e lo fa in grande stile, durante la 97ª edizione di Pitti Uomo in scena in questi giorni a Firenze.

Per l’occasione il marchio americano ha lanciato The Ultimate Woolrich Experience, una grande installazione in tre ambienti che sarà protagonista alla Dogana oggi e domani 9 gennaio. Si tratta di una vera esperienza multisensoriale che invita il pubblico ad immergersi nell’universo della label, riscoprendone storia e vocazione: “Attraverso questa installazione – ha spiegato il direttore creativo Stefano Saccone – focalizzeremo la nostra strategia di marchio e prodotto sull’outerwear, categoria che continuerà a guidare la crescita futura”. L’exhibition presenta infatti la Heritage room, con una selezione di capi icona che hanno fatto la storia della label, su cui spicca il mitico motivo Buffalo check; segue poi la Foresta di Woolrich, che porta i visitatori nei suggestivi boschi innevati della Pennsylvania, gli stessi luoghi dove nel 1830, grazie all’ingegno di John Rich, prese vita il più antico lanificio a ciclo integrante negli Stati Uniti, destinato a diventare un vero campione dell’outwear di lusso.

Proprio qui fanno capolino i nuovi must have della Woolrich Arctic Capsule, edizione limitata che rende omaggio all’intramontabile Arctic Parka, reinterpretato per l’occasione in tre temi caratteristici, Luxe (in tweed di lana grigio), Tech (in tessuto Gore-Tex) ed Eco (totalmente green: in cotone organico, con fodera in poliestere riciclato, imbottitura in piuma riciclata e bottoni in barbabietola).