Riapre i battenti dopo un profondo restyling la boutique Bulgari nel Quadrilatero della Moda a Milano.

Situato al civico 2 di via Montenapoleone, lo store si presenta ora totalmente rinnovato, grazie al progetto di ristrutturazione firmato dall’archistar Peter Marino – celebre per aver realizzato i più sofisticati monomarca al mondo, collaborando con griffe blasonate e realtà leader nel mondo del lusso.

La Maison oggi parte del colosso Lvmh ha voluto che la sua casa milanese da un lato rendesse omaggio alla città che lo ospita, e dall’altro rispecchiasse appieno l’heritage Bulgari: “Alla base del restyling c’è ovviamente l’identità del brand, ma con dettagli che omaggiano la città di Milano e che sono solo qui”, ha infatti spiegato Silvia Schwarzer, senior director of architecture and visual di Bulgari.

La boutique si sviluppa su un unico livello per 280 metri quadrati, accogliendo tutte le preziose collezioni della Maison di haute joaillerie e alcune opere dei più importanti maestri del design milanese: dai lampadari anni ’60 di Giò Ponti al tavolo originale di Paolo Buffa, dalle sedute di Ico Parisi alle librerie e ai tavoli di Mangiarotti.