Il lockdown ci ha costretto a cambiare completamente abitudini di vita, anche e soprattutto quando si parla di shopping. Gli acquisti si fanno – necessariamente – online: qualche click e il prodotto è nel carrello; arriverà direttamente a casa, si spera, esattamente come ce lo aspettavamo. E arrivederci a tutta quella parte – piuttosto soddisfacente, diciamolo – che ci vedeva ad esplorare ogni angolo del negozio alla ricerca del capo perfetto per noi. E poi provare e riprovare davanti allo specchio il must-have di turno, magari facendo tesoro di tips e suggerimenti da parte delle commesse.

Proprio per venire incontro alle esigenze delle sue clienti e per ritrovare almeno in parte un po’ di quella normalità per ora perduta, O bag ha da poco lanciato un nuovo servizio che permette di rendere la shopping experience online decisamente più coinvolgente. L’iniziativa si chiama O bag Live collection e punta tutto sull’e-branding e sui canali social del marchio: via libera dunque a newsletter, post e stories su Instagram e Facebook, ma soprattutto ad una serie di dirette per poter scoprire live e comodamente da casa tutte le nuove proposte primaverili di O bag dallo showroom del marchio. Una bella novità è poi quella delle video call personalizzate: il brand mette infatti a disposizione i suoi personal shopper con cui sarà possibile prenotare una videochiamata one-to-one per avere consigli e suggerimenti sugli acquisti.

“L’idea di un servizio di vendita a distanza – racconta Michele Zanella, fondatore e Amministratore Delegato del gruppo O bag – è nata dalla volontà di restare al fianco dei nostri affezionati clienti, fornendo loro non solo la possibilità di acquisto, ma anche un servizio attento e customizzato di guida allo shopping, grazie a un team di venditori esperti che fornirà informazioni e consigli sui prodotti, oltre che supportare nella fase di finalizzazione dell’ordine”.

O bag
www.obag.it