Si chiama Mic Boutique ed è il nuovo indirizzo più cool di Milano, quello che farà innamorare a prima vista tutti gli amanti dello streetstyle.

Mic ha aperto da poche settimane in uno dei quartieri più caratteristici della città ed è già chiacchieratissimo: lo trovate in Brera, al civico 8 di via Tivoli. La sua particolarità? È interamente dedicato a marchi e designer emergenti dello streetwear asiatico.

Il nuovo store si presenta come un vero incubatore creativo dove poter trovare il meglio tra i fashion brand cinesi non ancora presenti sul mercato italiano. Un progetto audace e tagliato sulle esigenze dei millennial, il cui ideatore non a caso è un giovane imprenditore, Wei Gong, 28 anni, italiano di origini cinesi.

Il focus della la proposta in-store quella sul mondo streetwear e menswear per un pubblico tra i 18 e i 35 anni, con marchi come BanuAndrea CrewsIh Nom Uh NitNocao ProjectSacaiYuan FangDentalpinsLeonsenseYujied HatsFunBentrill, con una vasta selezione di hoodie, giacche, pantaloni, sneakers e accessori tra cui scegliere.

“Con questo progetto volevamo dimostrare che l’offerta di nuovi stilisti asiatici è molto ampia, non ci sono solo Sacai e Juun J. Per il momento la nostra selezione è limitata a una ventina di marchi, ma sono tutti nomi con un notevole appeal per un pubblico giovane, attento agli ultimi fenomeni dello streetwear”, ha spiegato dichiarato Gong. Per poi continuare: “Il potenziale di Mic Boutique è molto alto, perché i brand cinesi vogliono diventare internazionali e in Europa non c’era finora un canale adeguato per farli conoscere al pubblico”.

Mic Boutique
Via Tivoli 18, Milano