Dall’online all’offline – e ritorno: Lampoo approda a Milano, inaugurando il suo primo store fisico in una location d’eccezione come il civico 9 di via Ponte Vetero, nel cuore dell’iconico quartiere Brera.

Fondato nel 2019 da Enrico Trombini – già manager per un colosso come Vente Privee Group – l’e-commerce italiano dedicato alla moda di lusso femminile second hand ha deciso di spingere l’acceleratore su una strategia sempre più omnichannel, che integra digitale ed esperienza reale. Una mossa vincente che conquista una piazza fondamentale come Milano e porta avanti quella che, da sempre, è la mission di Lampoo: estendere il ciclo di vita e preservare il valore di ogni capo di abbigliamento di qualità, contribuendo a costruire il futuro per una moda attenta alla circolarità e alla sostenibilità.

Ecco allora un raffinato concept store – ideato dallo studio di interior design Giorgia Longoni – capace di accogliere una selezione di borse, scarpe e accessori di lusso pre-loved: un ambiente accogliente e sofisticato che traduce l’esperienza online della gallery digitale in un setting minimale ed elegantissimo, dove gli articoli sono posizionati su scaffali come librerie che rimanderanno al listing dell’e-commerce. Coerente con il concetto di economia circolare propria del brand è poi la scelta di realizzare sul pavimento del negozio un grande cerchio utilizzando pezzi di marmo ricavati da lastre di avanzo, in colori e texture differenti che insieme danno vita ad un elegante mosaico geometrico.

Non solo: all’interno della boutique le clienti potranno, non solo acquistare, ma anche vendere i propri capi, che – in un contesto di massima riservatezza – saranno valutati da un team qualificato, per essere destinati successivamente a Lampoo.com o al negozio stesso.

Lampoo
Via Ponte Vetero 9, Milano
www.lampoo.com