Il nuovo libro di Nenella Impiglia

Durante la quarta giornata della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, la Fondazione Ente dello Spettacolo ha presentato il nuovo libro “Stoffa per la musica” di Nenella Impiglia, dedicato alla madre pianista, che le ha trasmesso tutto l’amore per quest’arte. Come un viaggio nel passato della musica degli anni Sessanta e Settanta, quelli che forse hanno segnato più di tutti lo stile delle generazioni successive, il libro racconta i ricordi, le rivoluzioni e le conquiste giovanili dell’autrice. “La moda veste la musica e la musica crea nuove mode. È soprattutto con i Beatles che si assiste ad una completa contaminazione, che passa dal sound alla moda e porterà a processi di identificazione mediante l’imitazione degli stili da loro proposti, del modo di esibirsi e di abbigliarsi. I ricordi formano un ponte tra passato e futuro, affiorano nella nostra mente, restano impressi nel cuore, nell’anima e, anche a distanza di tempo, riescono a far vivere sensazioni provate”. Il messaggio quindi è chiaro: non dimenticarsi mai del passato, ma tramandare, attraverso i nostri ricordi, le presenti conoscenze alle generazioni future. “Ricordati chi sei, ma non dimenticare chi eri”. Durante la serata si è parlato naturalmente anche di cinema, che da sempre lavora in sinergia con la musica.