È il civico 26 di via Manzoni la location scelta da Iceberg per inaugurare la sua nuova casa.

La griffe ha infatti da poco aperto un nuovo monomarca nel cuore del Quadrilatero: un maxistore di 450 metri quadrati distribuiti su quattro livelli che racchiude tutto l’universo della label oggi di proprietà del gruppo Gilmar (che conta in scuderia marchi come N21, Vivetta, Siviglia e Paolo Pecora Milano).

All’interno la clientela è invitata a scoprire tutte le collezioni prêt-à-porter per lui e per lei di Iceberg, ma anche un’area per gli accessori, le calzature, il denim e lo sportswear, oltre alle collezioni kids. Le diverse linee vengono accolte in uno spazio che traduce appieno l’heritage e l’identità del marchio, grazie all’accurato progetto firmato in prima persona dal creative director del brand James Long, insieme all’architetto Hannes Peer.

Mentre il nuovo monomarca viene ospitato all’interno di una palazzina in stile brutalista minimalista, gli interni mirano a rendere tangibile il formidabile connubio tra innovazione e tradizione, tecnologia e artigianalità che da sempre anima lo spirito di Iceberg: materiali classici come il marmo giallo di Siena e l’ottone si sposano a cemento resina e intonaco a effetto strollato. Un contrasto di grande impatto che rispecchia appieno il dna del marchio e che viene accentuato dal soffitto giallo lucido effetto plastica – un omaggio alla designer milanese Nanda Vigo.

“Questo spazio – ha spiegato Long – incarna una nuova idea di negozio e rappresenta la nuova casa di Iceberg a Milano. Lavorare al progetto con Hannes e con il team di Iceberg è stato straordinario. Sono molto orgoglioso del risultato”.

Iceberg
Via Manzoni 26, Milano
02 36577334