A Milano il Capodanno si festeggia due volte: la prima il 31 dicembre, la seconda invece varia a seconda del calendario lunisolare. È il cosiddetto Capodanno Cinese – celebrato in realtà in moltissimi paesi dell’Estremo Oriente – e quest’anno cadrà il 5 febbraio: darà inizio all’anno del Maiale, ovvero il dodicesimo e ultimo segno dello zodiaco cinese simbolo di benessere, altruismo e abbondanza, e durerà due settimane.

Tutta la città si tinge di rosso e oro, i tradizionali colori beneaugurali, con istallazioni ed eventi ad hoc per festeggiare insieme alla vasta comunità cinese di Milano e ai numerosi turisti che da tutto il mondo sono approdati nelle capitale meneghina in questi giorni. Il MonteNapoleone District non è da meno e ha deciso di organizzare per la prima volta un ricco calendario di eventi ed esibizioni a tema che andranno in scena nel Quadrilatero dal 3 al 10 febbraio.

Che cosa c’è in programma per il MonteNapoleone Chinese New Year? Con il patrocinio dell’Ambasciata Cinese e del Comune di Milano, sarà allestita la mostra fotografica di Liu Bolin, l’artista di fama mondiale conosciuto anche come The Invisible Man che crea spettacolari installazioni in cui si mimetizza perfettamente con l’ambiente circostante; il 6 febbraio, poi, la Sala Orlando dell’Unione Confcommercio ospiterà il forum Consumi, turismo, lusso: i driver dell’economia cinese all’epoca di Xi Jinping”; mentre per tutta la durata del capodanno cinese le boutique del District si vestiranno di rosso e offriranno una serie di servizi personalizzati dedicati alla clientela cinese.