Grande festa per l’ anteprima del cortometraggio “Terra Madre”

Grande festa per l’ anteprima del cortometraggio “Terra Madre” prodotto per EXPO e dedicato a promuovere l’immenso patrimonio storico artistico della Regione Sicilia. Enorme successo per il film promosso, voluto e interamente prodotto dalla Fondazione Tommaso Dragotto – Sicily by Car – azienda leader nel settore dell’autonoleggio leisure e da sempre orgogliosamente radicata nel territorio – che ha scelto di offrire ai più di venti milioni di visitatori, attesi durante l’EXPO 2015, un’esperienza unica, visiva ed emozionale, della Sicilia. Il film documentario è di Pucci Scafidi, con il soggetto e la sceneggiatura di Lorenzo Matassa, le musiche di Giuseppe Milici e l’intensa voce narrante di Giancarlo Giannini. Madrina dell’evento è stata Clarissa Marchese, miss Italia 2014, modella, siciliana di Sciacca e “mascotte” Andrea Pangallo, il bambino protagonista del cortometraggio. L’affollatissima conferenza stampa ed il docu-film a lungo applaudito sono terminati con una sorpresa per il Presidente Tommaso Dragotto : l’esibizione della soprano georgiana Nino Lezhava ed un Cocktail tipicamente siciliano: “Friscu”e panelle. A seguire un Private Dinner ha concluso una serata in puro spirito Siciliano con i sapori del Grand Buffet Gattopardiano realizzato dalla maestria dello Chef Filippo La Mantia . Tutti i presenti sono stati omaggiati del libro “Sicily my life” e di un Panettone del maestro pasticcere Nicola Fiasconaro rinomato in Italia ed all’estero per la sua produzione artigianale. Tra gli ospiti della serata personalità del mondo della cultura, dell’industria, della finanza, dello spettacolo e della socialitè milanese : Antonella Boralevi, Giorgio Mulè, Salvatore Ficarra, Gianluigi Nuzzi , Paolo Veronesi, Salvatore Carrubba, Francesca Senette, Gianpaolo Marini, Umberto e Marinella Di Capua, Stefano Preda, Umberto Paolucci e Chicco e Clara Catelli .Il progetto “Terra Madre” ha ottenuto l’alto Patrocinio gratuito della Presidenza della Regione Siciliana, il patrocinio di “Slow Food” condotta di Palermo, e trae supporto dalla collaborazione dell’Università di Palermo facoltà di Agraria. Inoltre, c’è la partnership del Cluster Bio-Mediterraneo Expo 2015 – Regione Siciliana.