A tre anni dalla sua scomparsa, Assouline rende omaggio a Franca Sozzani con un volume tributo che si preannuncia attesissimo.

In libreria a partire da febbraio, Franca: chaos and creation ripercorrerà in 408 pagine e 380 illustrazioni la carriera e l’influenza della storica direttrice di Vogue Italia, privilegiando – a corredo del testo – molti materiali fino ad ora inediti provenienti dal suo archivio personale.

Il titolo dell’opera, non a caso, è il medesimo del docu-film realizzato dal figlio Francesco Carrozzini e presentato in occasione del Festival del Cinema di Venezia a soli pochi mesi dalla scomparsa della giornalista.

Mantovana di nascita, milanese d’adozione, Sozzani comincia la sua carriera come redattrice negli anni ’70, scrivendo per “Vogue Bambini”, passando poi alla direzione di “Lei” e di “Per Lui”. Nel 1988 approda a Vogue Italia, rivoluzionando completamente la rivista: hanno fatto storia le sue azzardate scelte editoriali, da “Black Issue”, servizio dedicato alle modelle di colore, alla “Plastic Surgery Issue”, sulla chirurgia estetica, per arrivare al mondo curvy in copertina e alla denuncia contro le violenze domestiche. A lei va il merito di aver voluto lanciare a febbraio 2010 il sito Vogue.it, primo portale al mondo intestato alla rivista di moda.

Una carriera costellata di successi, che però non tralascia l’impegno in favore di cause umanitarie e benefiche: basti citare ad esempio la sua nomina, nel 2014, come ambasciatrice Onu per il programma alimentare.

Un’icona di stile e femminilità, da (ri)scoprire attraverso le pagine di questo prezioso volume da collezione.