Aspesi cambia casa a Milano e dopo il punto vendita di via Montenapoleone inaugura un nuovo maxistore nel cuore del Quadrilatero della Moda.

La boutique si trova al civico 24 di via San Pietro all’Orto: uno spazio di oltre 600 metri quadrati distribuiti su due livelli, con tre vetrine su strada e sei al piano superiore, che accoglie il meglio dei prodotti della griffe: la collezione uomo al piano terra e le proposte femminili al primo.

“In questo flagship sintetizziamo al meglio lo spirito di Aspesi, la volontà di evolvere e di esplorare la contemporaneità pur restando fedeli all’eleganza no logo che ci caratterizza da sempre”, ha spiegato l’amministratore delegato Fabio Gnocchi.

Lo spazio è stato studiato nei mini dettagli dallo studio Dordoni Architetti per rispecchiare appieno il dna della griffe, in un mix and match di materiali diversi come PVC, vetroresina e plexiglass, che vengono alternati ad elementi naturali come legno, ferro e pietra. Il risultato? Un ambiente dalle diverse suggestioni, che vive di un’atmosfera rilassante e allo stesso tempo raffinata.

Particolarmente interessante la scelta di corredare una delle due scalinate con la riproduzione ingigantita della fotografia “Lemurian Morning Wood”, opera del fotografo americano David Benjamin Sherry, così come quella di ospitare – fino a marzo – Retouches, una grande installazione  dell’artista Lorenzo Vitturi, ispirata allo studio dei materiali Aspesi che vanno ad animare le vetrine in un dialogo continuo tra passato e presente, tradizione e innovazione.

 

Aspesi
Via San Pietro all’Orto 24, Milano
02 7602 2478