Alessandra Margi è convinta che oggi il glamour sia frutto di un sottile equilibrio fra Made in Italy di qualità, materie prime cruelty-free e visione. Per questo le sue creazioni sono pregiate, esclusive e soprattutto bellissime. È lei stessa a raccontarci come riesce nell’impresa.

Indicaci una ragione per la quale quello che fai tu sia un prodotto che mancava.
Sono sempre stata attratta dai capi originali, ma anche raffinati ed eleganti. Dalla curiosità per le cose nuove e dal rispetto profondo per gli animali ho pensato di creare delle borse che coniugassero tessuti pregiati ad un’ecopelliccia sofficissima, che richiamasse la morbidezza della pelliccia vera. Inoltre, tutti i prodotti sono artigianali, rigorosamente Made in Italy ed i tessuti sono scelti personalmente da me con cura e attenzione. I dettagli per me fanno la differenza e cerco di curarli particolarmente, in ogni mia creazione!

Da dove prendi ispirazione?
Non ho un’unica fonte di ispirazione. Sono molto curiosa, osservo con attenzione tutto, adoro i colori e mi piace il contrasto che possono creare, se miscelati sapientemente. Inoltre amo dare la possibilità di personalizzare i capi. Infatti le mie borse estive sono modulabili con accostamenti di tessuti e colori, iniziali e applicazioni. In più le borse sono create en pendant per mamme e bambine. Ho due figli, di cui una femmina, e l’idea che possa indossare dei capi uguali ai miei, e che non ha nessun altro, mi piace tanto.

L’avvenimento che ti ha convinto a seguire questa strada?
Devo dire che ho sempre indossato creazioni “fuori stagione”, sono sempre stata un po’ fuori dagli schemi classici. Sono stata tra le prime nella mia città ad indossare capi in ecopelliccia, ma anche gonne di tulle o scarpe dorate, quando ancora non erano inflazionate. Quando ho realizzato per me la prima borsa mi sono stupita del fatto che abbia avuto grande successo nella cerchia delle mie conoscenze: tante persone mi hanno fermata in strada per chiedermi dove l’avessi comprata. Così ho deciso di condividerla ed è iniziato questo percorso.

Chi ti piacerebbe che indossasse una tua creazione?
Una donna elegante, raffinata ma di carattere. Mi piace chi sa scegliere e distinguere quel qualcosa di unico.

Ci sveli il tuo indirizzo top per lo shopping?
Sicuramente a Milano ce ne sono diversi: ma Wait e See è quello che amo di più.