Nuovo eau de toilette Gianfranco Ferré CAMICIA 113

L’eau de toilette Gianfranco Ferré CAMICIA 113 è una nuova creazione olfattiva nata sulla scia di queste emozioni in una versione più floreale e fruttata, rispetto al sofisticato e femminile eau de parfum. Perché il talento non può essere dimenticato e nella memoria c’è sempre un presagio di futuro. L’eau de toilette appartiene alla famiglia olfattiva dei floreali fruttati e legnosi. Le note di testa si diffondono con eccitante gentilezza, come un tocco di seta addosso. Prima esplode l’allegria mediterranea del bergamotto di Sicilia, poi la carnalità dei fiori di magnolia bianca e infine la complessa architettura di un sorbetto ai frutti di bosco. Le note di cuore evocano il gesto familiare di scivolare in una camicia bianca lavata e stirata da poco. C’è la rassicurante semplicità dei petali di gelsomino sul dialogo fragrante tra i fiori di cotone e quelli di peonia. Nelle note di coda prende corpo l’immaginario sconfinato di Gianfranco Ferré. Ci sono i petali dell’iris che fiorisce lungo i canali della Lombardia dove l’architetto-stilista è nato e ha vissuto. La sua magnifica ossessione per l’Oriente millenario arriva con le foglie di Patchouli. La nota muschiata del fondo lega con forza la composizione.

 

 

// /