Fragiacomo festeggia i 60 anni con un esclusivo evento a Milano


 
Fragiacomo festeggia i 60 anni con un esclusivo evento  a Milano


60 anni di storia della calzatura Made in Italy in un libro fotografico e una mostra di immagini firmate da maestri dell’obiettivo di fama internazionale: questa l’essenza dell’evento di Fragiacomo andato in scena ieri sera, mercoledì 14 dicembre al Circolo Filologico di Milano. Una storia di successo raccontata da un bouquet di ospiti che hanno contribuito a celebrare i sei decenni di Fragiacomo, in primis nel volume monografico curato da Giusi Ferrè e da Federico Poletti che raccoglie, in una sinfonia di immagini e testi, le voci di personaggi del mondo della moda, del costume e dell’arte capaci di narrare l’heritage del brand.  A enfatizzare i contenuti del libro, la mostra, a corredo, che ha impreziosito le sale dello storico palazzo meneghino con fotografie che contengono il dna iconico di Fragiacomo riletto e interpretato da fotografi di fama internazionale dell’associazione Obiettivo Camera – Maria Vittoria Backhaus, Gian Paolo Barbieri, Maurizio Galimberti, Giovanni Gastel, Piero Gemelli e Simone Nervi – affiancate dall’interpretazione pop delle stesse immagini fatta da Fabrizio Sclavi. Una celebrazione proseguita con una cena speciale ricca di ospiti tra i quali spiccava Paola Maugeri, giornalista e rock conduttrice, insieme a stampa, influencer e socialite della Milano bene.  “Per noi questo anniversario è stato molto importante perché non ha voluto essere soltanto una celebrazione della storicità e dei 60 anni del brand attraverso la Monografia, ma rappresenta una solida  base su cui costruire il futuro dell’azienda” – afferma Federico Pozzi Chiesa, CEO e Presidente Fragiacomo. Un’occasione unica per celebrare non solo l’artigianalità italiana che, nelle scarpe di Fragiacomo trova la sua manifestazione più autentica, ma più di mezzo secolo di storia del Belpaese raccontata attraverso i cambiamenti socio-economici di cui le calzature sono la testimonianza privilegiata.

 

 

 

//