“Capogiro Firenze” un cappello per ogni occasione

Più che cappelli, corone metropolitane in cui la forma trova nuova vita nella materia, nelle colorazioni effetto used, negli abbinamenti inediti. È una collezione briosa, vivace, piena di energia, nata nel 2001 dalla creatività di Stefania Nistri, moglie, collaboratrice e socia di Maurizio Catarzi, che anche per questa stagione ha voluto dedicare i suoi cappelli a una clientela giovane ma esigente, originale ma raffinata. Capogiro Firenze ama giocare e, per l’Autunno/Inverno 2015-16, lo fa attraverso mix sorprendenti. Le forme tendono alla semplificazione e trovano nuova vita nella scelta dei materiali, primi attori della nuova produzione. Feltri vintage e maltinti, scoloriti ad arte, con toni che sembrano sbiancati dall’inverno, sono gli appassionati portavoce della tendenza vintage che pervade tutta la linea e che coinvolge le gradazioni dei grigi, dei cammello, dei marroni ma anche dei rossi violacei. Ogni cappello è un piccolo mondo di opposti che si attraggono: l’opacità sposa la lucentezza, certe sfocature si mixano a messe a fuoco improvvise, morbidezza e rigidità costruita diventano tutt’uno. Capogiro Firenze è l’espressione massima dell’artigianalità incrociata a tecnologia e sperimentazione.

In vendita su:
www.filippocatarzi.it

 

 

//