Zip Zone Events alla Milan Design Week 2017

Dopo il successo della prima edizione di ZIP ZONE POP UP SHOP che si è tenuta nella prestigiosa cornice della Camera dei Notari in piazza Mercanti lo scorso dicembre, torna Zip Zone, il format di eventi creato da Alessandra Stretti che si è affermato negli ultimi dieci anni sulla scena parigina. Trampolino di lancio per molti designer, Zip Zone continua ad essere un punto di riferimento anche per i nuovi talenti non solo nel mondo della moda, ma anche in quello dell’arredo/design e dell’arte. La sua selezione delle collezioni è frutto di una meticolosa ricerca tra stilisti internazionali già affermati e giovani designer emergenti. Per il suo evento organizzato durante la Milan Design Week, Zip Zone ha scelto come location il Palazzo della Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri in via Santa Marta 18, sede di SIAM, nel centro storico di Milano e nel cuore di una zona emergente del fuorisalone che per vocazione mescola creazioni artigianali e artistiche. Qui dal 5 al 9 aprile saranno esposti alcuni marchi emergenti made in Europe selezionati per l’occasione. Tra le proposte, i gioielli di Alba Gallizia/Algares, Dafni Jewellery, Elisabetta Fontana, Rimini Jewels di Roberto Fenzl e Manuela Mussoni, Ulrike Ullmann, gli occhiali di Luca Pagni e le borse in pelle BR-and della designer Benedetta Rusconi e la “giacca-camicia” dal design sartoriale del Maestro Franco Puppato. Ma non solo, Zip Zone ha selezionato anche le creazioni di alcuni artisti e fotografi: saranno esposte alcune opere di Damiano Spelta, le fotografie di Piero Mollica e Andrea Mete, i dipinti di Tal Britt, Barbara Stretti e Serena Ferrari.
Zip Zone ospita inoltre:
·       Flux Laboratory, con sede a Ginevra, Zurigo e Atene, uno spazio sperimentale, multidisciplinare che nutre il lavoro creativo e di riflessione attraverso incontri con il mondo della danza, l’arte, la filosofia, la musica, la tecnologia, i media e le imprese.
·      il collettivo “Fuori Di Design” coordinato da Materioteca® al quale partecipa, insieme a molti esordienti, anche la grande designer Giorgina Castiglioni.