Nomination si veste di rosa contro il tumore al seno

 
Nomination si veste di rosa contro il tumore al seno

Nomination si mette ancora una volta in prima linea per sostenere la lotta contro il tumore al seno e per farlo ha scelto di partecipare al progetto dell’Associazione Firenze in Rosa Onlus per il mese di ottobre, mese della prevenzione, che farà del capoluogo toscano il centro di una serie di iniziative pink oriented. Per il Pink October 2017- questo il nome dell’iniziativa che ha il compito di divulgare la cultura della prevenzione-, Nomination ha creato uno speciale bracciale della sua linea più celebre, il Composable, di e con il cuore, lo stesso che firma il link in argento e oro rosa, icona e simbolo del progetto: dal cuore di Nomination al cuore delle donne! Parte dei proventi ricavati dalla vendita del bracciale – che sarà disponibile nelle boutique del brand e online, oltre che in selezionati rivenditori – fino al mese di dicembre saranno devoluti alla Onlus che farà di Firenze il cuore rosa di una serie di iniziative volte a sfidare un male terribile che, con la giusta prevenzione e stili di vita corretti, può essere arginato. “Un piccolo gesto per una grande sfida: dobbiamo ricordare a tutti che l’informazione e la prevenzione possono fare la differenza e renderci più forti di fronte a una malattia che si può sconfiggere” ha commentato Monica Tiozzo, consigliere delegato di Nomination. E non è tutto. La Onlus ha in programma un altro importante appuntamento il prossimo mese di luglio quando Firenze sarà il cuore – ça va sans dire – del Festival mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa che radunerà sull’Arno oltre 4000 donne da tutto il mondo che si sfideranno in un’appassionante gara a colpi di pagaia. Un evento importantissimo in cui protagoniste saranno donne di età compresa tra i 20 e gli 80 anni, provenienti da tutti i continenti, per una competizione centrata su uno sport, il dragon boat, utilizzato come attività riabilitativa per le persone operate di tumore al seno. Nomination, che prese parte nel 2014 a un’iniziativa analoga,  ha deciso di replicare ancora una volta il suo sostegno portando avanti una cultura della prevenzione di fondamentale importanza.