Momoni aderisce alla campagna nastro rosa di Airc 


Momonì sostiene la lotta contro i tumori femminili schierandosi, ancora una volta, a fianco di Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, e appoggiando la sua campagna “Nastro Rosa”. In occasione del mese della prevenzione, il brand ha creato un appuntamento speciale che vedrà protagoniste le sue boutique su tutto il territorio nazionale il prossimo 20 ottobre per dare vita a un vero e proprio “venerdì in rosa”: un segnale forte a testimonianza dell’importanza della prevenzione e dell’intervento precoce nella cura del tumore al seno. Un impegno che prenderà la forma – chic e profumata – di una speciale saponetta, realizzata in 5 differenti fragranze, arricchita da un packaging sofisticato e chiusa, ça va sans dire, da un nastro di seta che riprende il tema delle stampe della collezione pret à porter di Momonì. Un accessorio lezioso e versatile, pensato per diversi usi, da annodare ai capelli o da utilizzare come bracciale; una limited edition che sarò venduta al prezzo di 10 euro e di cui l’intero ricavato sarà devoluto a sostegno dell’Airc.  Il tumore al seno colpisce ogni anno in Italia oltre 50.000 donne ma grazie al progresso della ricerca e alle campagne di sensibilizzazione portate avanti anche da Airc, il tasso di sopravvivenza è arrivato a sfiorare l’85%: l’obiettivo della Campagna Nastro Rosa è quello di raggiungere il 100%
“Un traguardo fondamentale al quale Momonì ha voluto dare il suo contributo per raggiungere il maggior numero possibile di persone, aumentando la consapevolezza per prevenire questa terribile malattia” ha commentato Michela Klinz.