Il Road Show italiano dei bartender arriva a Milano

E’ partito ieri da Milano il Road Show italiano con 7 noti bartender statunitensi giunti nel nostro paese in occasione del lancio di Gra’it una grappa innovativa perché in grado di sposare altri ingredienti per la realizzazione di cocktail unici e strepitosi, diventandone l’ingrediente caratterizzante. Dopo il debutto negli Stati Uniti, Gra’it arriva finalmente nei più esclusivi locali italiani. I 7 guru della mixology hanno vinto negli Usa la Gra’it Challenge, la prima competizione di bartender al mondo di cui è protagonista una grappa, organizzata dalle Distillerie Bonollo di Padova con la United States Bartenders’ Guild (USBG) per promuovere negli USA una vera e propria rivoluzione culturale: la Grappa italiana sfida i colossi internazionali della mixology come vodka, gin e rum. Protagonista della sfida è stata Gra’it, la nuova grappa firmata Bonollo  Giorgia Crea, Hector Acevedo, Franky Marshall, David Bonatesta, Meredith Barry, Ryan Wainwright e William Benedetto, primi classificati della Challenge che si è svolta tra Miami, NewYork, Los Angeles, Austin e Chicago, verranno in Italia per conoscere gli aspetti principali del “vivere italiano”: alchimia, design, moda, cucina, paesaggi unici e naturalmente i bar più cool e l’eccellenza enologica italiana.
La prima tappa del Road Show è a Milano il 27 e 28 settembre con due esclusive serate aperte al pubblico

GIOVEDI’ 28/9
Caruso Fuori Restaurant Bar (Piazzetta Croce Rossa, ingr. Grand Hotel et De Milan); dalle 19:00 alle 23:00 aperitivo con finger food e cocktail a base di Gra’it, preparati anche da 2 dei vincitori della finale della Gra’it Challenge di Miami, guest bartender per la serata