Fiam e Vittorio Livi, ambasciatori dell’eccellenza italiana

 
Fiam e Vittorio Livi, ambasciatori dell’eccellenza italiana

Lunedì 7 marzo, in Quirinale si è tenuta l’attesissima Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo, conferiti dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla presenza del Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, del Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, del Presidente del Comitato Leonardo Luisa Todini e del Presidente dall’Agenzia ICE Riccardo M. Monti nonché di numerosi imprenditori e autorità. L’iniziativa, giunta alla sua 21esima edizione, è promossa dal Comitato Leonardo con l’obiettivo di diffondere e rafforzare l’immagine di eccellenza dell’Italia nel mondo. Fiam Italia ha ricevuto questo prestigioso riconoscimento, riservato alle selezionate realtà italiane che hanno conseguito il più elevato livello di eccellenza nel proprio campo di attività e che si sono distinte per qualità e vocazione all’export. Il rigoroso criterio di selezione presuppone il raggiungimento, da parte dell’azienda, di standard massimi di qualità, rinomanza internazionale e diffusione all’estero di alte espressioni di creatività e di spirito d’impresa. Un esame che Fiam Italia, da oltre quarant’anni sinonimo di eccellenza artigianale nella lavorazione e nella raffinata tecnica di curvatura del vetro, ha superato a pieni voti. Le creazioni di Fiam, infatti, combinano la funzionalità all’estetica e coniugano l’ispirazione artistica e la tecnologia che convivono in uno stesso prodotto. Un legame tra tecniche di produzione e materiali per esprimere la perfetta fusione tra sapienza artigianale e design contemporaneo. Nell’azienda marchigiana il vetro prende forma e si conferma trait d’union fra l’evoluzione degli stili di vita e la classicità di un’eleganza senza tempo. Il Comitato Leonardo ha riconosciuto le doti di imprenditorialità, di creatività artistica, di raffinatezza e di tradizione che si riflettono nei prodotti Fiam, e ha deciso pertanto di assegnare l’ambita onorificenza nominando l’azienda “ambasciatrice dell’immagine dell’Italia nel mondo” per il ruolo internazionale di particolare valore e per i risultati conseguiti a testimonianza dell’eccellenza del lavoro Made in Italy.

 

//