“Fashion Shenzhen” il nuovo progetto che promuove la creatività

 
“Fashion Shenzhen” il nuovo progetto che promuove la creatività

Ideato e voluto da Fashion Shenzhen, Shenzhen Satellite è l’hub dedicato allo sviluppo del fashion system in Cina, che valorizza i giovani talenti e che promuove un approccio eco-sostenibile alla moda. Il progetto, nato nel 2016, sarà presentato a novembre mentre per il 12 dicembre è previsto il grande evento dedicato al Green: la serata di gala che darà l’opportunità a 14 giovani designer di sfilare sulla passarella di Shenzhen davanti a tutte le massime autorità cinesi. Le più alte cariche dello stato saranno infatti presenti per testimoniare l’impegno crescente del Paese verso l’economia ecosostenibile. Infatti, i giovani designer porteranno sul défilé le loro collezioni rigorosamente realizzate con tessuti ecologici. Shenzhen Satellite sarà operativo a cominciare dal Gennaio 2018. Un hub polifunzionale dedicato alla moda e al design: polo formativo, centro incubatore, sede di associazioni, laboratori e servizi destinati al sistema moda. L’hub sarà anche un punto strategico per il nuovo assetto del retail e ospiterà esperti internazionali che supportino e monitorino gli operatori dell’e-commerce.
A un anno dal debutto, il womenswear fashion di Shenzhen torna protagonista in Italia durante la settimana di Milano Moda Donna, grazie al supporto di Shenzhen Garment Industry Association, l’associazione moda più importante della Cina. Il prossimo 25 settembre, ultimo giorno della kermesse meneghina, quattro big name e 15 designer emergenti della “capitale della moda” cinese, terza città economicamente più sviluppata del Paese, animeranno il calendario delle sfilate. In scena, alle ore 19.00, un catwalk collettivo e una speciale installazione-mostra all’interno della sala del Tiepolo di Palazzo Clerici, in via Clerici 5 a Milano. L’happening ha anche lo scopo di valorizzare, tramite i suoi migliori talenti, l’eccellenza nello stile, la qualità nella produzione e l’importante heritage di una città espressione della completa filiera nella moda.
Il fashion di Shenzhen comprende infatti 1.200 marchi, 3.800 aziende fra abbigliamento e accessori, e, con un indotto di 350 mila lavoratori, è il primo distretto di tutto il territorio nazionale nel settore di abbigliamento femminile.
In pedana saranno protagonisti quattro marchi simbolo di Shenzhen, con le loro collezioni primavera estate 2018: tre ritorni, dopo il debutto di settembre 2016, e una new entry. Nel primo caso Ellassay, presente con 700 negozi in Cina, porterà in scena l’espressione di uno chic classico femminile, con materiali tecnologici e grande sartorialità, mentre La Pargay, con una rete di oltre 600 punti vendita, è dedicato a un target iper femminile e giovane, con un design più aggressivo. Infine, Xiehaiping, distribuito in 300 monomarca di proprietà, con la sua collezione sartoriale e il prêt-à-porter dal gusto raffinato e contemporaneo, rappresenta la cultura cinese modernizzata.
Farà invece il suo debutto all’interno dell’evento milanese Ming Yuehe, con una collezione preziosa, interamente fatta a mano, ricamata e stampata seguendo l’antica tradizione manuale e con colori vegetali, pastellati e naturali.