Domenica 1°ottobre prende il via la prima edizione di “Wedding Lariò!

 
Domenica 1°ottobre prende il via la prima edizione di “Wedding Lariò!

Domenica 1° ottobre, all’Hotel Albavilla&Co. è in programma la 1^ edizione di “Wedding Lariò”, un evento fuori dall’ordinario, che rompe gli schemi e irrompe nel cuore di chi andrà a pronunciare il fatidico sì. Ma quali sono i must fashion per un abito perfetto? Meglio lungo o corto? Velo o strascico? Pantaloni o abito? Parenti a tavola con chi e dove? Tanti piccoli accorgimenti per un matrimonio invidiabile.
All’Hotel Albavilla&Co. è infatti in programma la prima edizione di “Wedding Lariò”, un’intera giornata dedicata al mondo della sposa con stand e momenti di incontro per compiere le scelte giuste e arrivare all’altare con “tutte le carte in regola”. Ingresso libero e divertimento assicurato. E, per tutti i partecipanti una splendida foto ricordo realizzata dall’azienda Ray Clever. Una giornata per studiare e capire le tendenze moda, ma anche imparare e capire come muoversi per non fare brutte figure con gli ospiti o i genitori di lei o di lui e poi quali abbinamenti non devono mancare e quali invece si devono evitare. Ma se una tavola ben apparecchiata non dispone al meglio gli ospiti cosa accade. Sembra una banalità, ma quegli accorgimenti che, apparentemente sono marginali, possono fare la differenza. Il programma della giornata prevede, alle 11, un coffee&tea break con mini patisserie. Alle 12 Lariò show cooking con lo chef Mario, una svariata selezione di piatti per proporre un nuovo menù. Alle 12 è in programma, in contemporanea, la degustazione dei vini firmati dalla Cantina di Luca Faccinelli di Piuro. A seguire workshop “Flower design” con Gisofila e, a seguire, una lezione di galateo con i suggerimenti di Arianna. Alle 16.30 workshop di cake design con Crisha&Bi.
Per l’intera durata dell’evento i corner più alla mod con abiti da sposa, idee per le bomboniere, per i fiori e per tutti quei piccoli particolari che non devono mai mancare per rendere indimenticabile il giorno del fatidico “sì”.