Aldo Bruè celebra a Milano il 70° anniversario

L’azienda calzaturiera marchigiana ha festeggiato presso lo showroom di via Monte di Pietà con il cocktail dedicato alle calzature ed i cinque sensi nella letteratura, “Man’s sense of shoes”. L’intento della serata era quello di creare un’esperienza sensoriale totale, attraverso una performance di letture e attori teatrali, che potesse ripercorrere la bellezza delle poesie e dei romanzi più celebri;; il tatto raccontato alla maniera di Thomas Carlyle, il gusto e la ,vista con le citazioni di Primo Levi ed Italo Calvino, senza scarpe non ci sarebbe letteratura, arte, scienza perchè “Tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si cammina”. L’evento ha visto una grande partecipazione di Clienti Trade e clientela fidelizzata dello store di Milano che hanno potuto vedere in anticipo le collezioni uomo e donna PE2017. E’ un traguardo importante e molto motivante che continua a spingere verso l’innovazione ma sempre rispettando il dna del marchio. Il 70° anniversario è un traguardo molto importante che vede la proprietà dichiaratamente interessata verso lo sviluppo retail. L’obiettivo di aprire un nuovo flagship all’anno si sta infatti realizzando: dopo Milano e l’outlet di Palmanova, all’apertura di Giacarta ha fatto seguito il nuovo store ad Hong Kong nel
luxury department store di SOGO, un importante e strategico direct retail che farà da ponte per le prossime aperture in asia pacific. “Grazie a questa terza base, puntiamo a raggiungere un fatturato di 16 milioni di euro nel 2016, in crescita del 14,2% rispetto ai 14milioni di ricavi stimati per quest’anno” ha affermato l’imprenditore Stefano Cioccoloni “I prossimi step vedranno l’opening di circa due monomarca all’anno distribuiti tra Singapore, Malesia e Filippine” Infine, l’azienda sta lavorando a un progetto di ampliamento della sede di Monte San Pietrangeli (Fermo) che crescerà di circa mille mq.

 

//