Waterwall

Dal 11 al 16 dicembre al Teatro Nuovo

 
Waterwall

Torna sui palcoscenici ‘Waterwall‘, uno degli spettacoli italiani più longevi, apprezzato dalla sua creazione nel ’99 da più di due milioni di spettatori in svariati paesi del mondo. Lo show di Ivan Manzoni unisce la potenza dell’acqua alla dinamicità dei danzatori/acrobati in un connubio definito dalla critica ‘physical theater’. La macchina scenografica è costituita da un’imponente struttura metallica da cui ha origine un’impetuosa cascata d’acqua con cui i performer si confrontano. La complessità della scenografica con cui i danzatori interagiscono e le infinite variazioni sul movimento che ne derivano rendono necessaria per la compagnia Materiali Resistenti Dance Factory una accurata selezione dei performer. Questi devono possedere ottime basi tecniche di danza e di acrobatica e devono essere dotati, tra varie altre qualità, anche di una notevole resistenza fisica. Imbracature, corde elastiche, altalene, amplificano i movimenti dei danzatori spingendoli ai confini dell’acrobatica. Effetti di luci e ombre modellano il flusso dell’acqua, lo mutano da velo trasparente a muro quasi impenetrabile piegandolo a una inedita spettacolarità. Insieme alla musica elettronica, ipnotica e martellante, prende vita una performance suggestiva e ipnotica.

Waterwall

Teatro Nuovo
Piazza San Babila Milano
Tel. (+39) 02.794026
www.teatronuovo.it

 

// / /